Sognando Te

Sognando Te Genere: Narrativa Straniera Autore: Kleypas Lisa Editore: Mondadori Anno: 2008 Pagine: 356 Nell’Inghilterra dell’Ottocento Sara Fielding passa il tempo a creare storie che fanno sognare, nel sicuro rifugio di un cottage di campagna. La sua vita tranquilla viene sconvolta quando, spinta dalla curiosità, si avvicina al bellissimo Derek Craven, che è riuscito a riscattarsi dalla povertà  estrema della … Continua a leggere

Un Cavaliere e il Suo Re

Un Cavaliere e il Suo Re Genere: Narrativa Straniera Autore: Cornwell Bernard Editore: Longanesi Anno: 2007 Pagine: 428 IX secolo dopo Cristo. Uhtred, giovane inglese allevato dai vichinghi danesi ma tornato a combattere per il suo re Alfredo il Grande, ha conseguito un’importante vittoria e scongiurato temporaneamente il pericolo di un’invasione dal Nord. Ma le corti inglesi sono un nido … Continua a leggere

Il Diario perduto di Jane Austen

Il Diario perduto di Jane Austen Genere: Narrativa Straniera Autore: James Syrie Editore: Piemme Anno: 2010 Pagine: 313 “Quelli che leggono i miei romanzi potrebbero chiedersi come può una donna, che nella sua vita non è mai stata nemmeno corteggiata e che non ha mai provato la meravigliosa sintonia di anima e corpo che unisce due persone, pretendere di scrivere … Continua a leggere

Le Cronache di Narnia – Il Principe Caspian

Le Cronache di Narnia – Il Principe Caspian Genere: Fantascienza E Fantasy Autore: Lewis Clive S. Editore: Mondadori Anno: 2008 Pagine: 216 Il regno di Narnia è stato conquistato dagli uomini. Il perfido re Miraz ha usurpato il trono del legittimo erede, il principe Caspian, e i suoi soldati costringono gli antichi abitanti (gnomi, fauni, folletti, ninfe, giganti buoni e … Continua a leggere

Mangia Prega Ama

Mangia Prega Ama Genere: Narrativa straniera Autore: Gilbert Elizabeth Editore: Rizzoli Anno: 2010 Pagine: 376 Liz è bella, bionda, solare; ha una grande casa a New York, un matrimonio perfetto, un lavoro invidiabile. Eppure, in una notte autunnale, si ritrova in lacrime sul pavimento del bagno, con l’unico desiderio di essere mille miglia lontana da lì. Quella notte, Liz capisce … Continua a leggere

Il Perdono Assoluto – Perdonare per Crescere

Il Perdono Assoluto – Perdonare per Crescere Genere: Psicologia Autore: Tipping Colin C. Editore: Essere Felici Anno: 2010 Pagine: 320 Quello di Colin C. Tipping è un libro che ha cambiato la vita di migliaia di persone. Il suo messaggio è chiaro e il suo metodo semplice e alla portata di tutti. Qualunque problema ci capiti non è una disgrazia … Continua a leggere

Ho Incontrato il Mio Angelo

Ho Incontrato il Mio Angelo Genere: Astrologia, Esoterismo, Scienze Occulte Autore: Fermi Anna Editore: Piemme Anno: 2010 Pagine: 207 A partire dal primo incontro con il proprio angelo – il cui intervento miracoloso salva da morte sicura il figlio di 7 anni – Anna sviluppa un interesse sempre più forte per le creature celesti, cercando e incontrando nella sua indagine … Continua a leggere

La Ragazza che rubava le Stelle

La Ragazza che rubava le Stelle Genere: Narrativa Straniera Autore: Barry Brunonia Editore: Garzanti Libri Anno: 2010 Pagine: 395 È notte e il silenzio avvolge la baia di Salem. Zee Finch è ferma sul molo e fissa il mare. Il tempo pare essersi fermato. Aveva tredici anni e la notte usciva di nascosto in mare aperto su barche rubate, ma … Continua a leggere

Il Cimitero di Praga

Il Cimitero di Praga Genere: Narrativa Italiana Autore: Eco Umberto Editore: Bompiani Anno: 2010 Pagine: 523 Trent’anni dopo “Il nome della rosa” Umberto Eco torna in libreria con un nuovo romanzo di ambientazione storica. Lungo il XIX secolo, tra Torino, Palermo e Parigi, troviamo una satanista isterica, un abate che muore due volte, alcuni cadaveri in una fogna parigina, un … Continua a leggere

Io e Te

Io e Te Genere: Narrativa Italiana Autore: Ammaniti Niccolò Editore: Einaudi Anno: 2010 Pagine: 116 Barricato in cantina per trascorrere di nascosto da tutti la sua settimana bianca, Lorenzo, un quattordicenne introverso e un po’ nevrotico, si prepara a vivere il suo sogno solipsistico di felicità: niente conflitti, niente fastidiosi compagni di scuola, niente commedie e finzioni…